• Slide_impatto.jpg
  • Slide_incremento-attivita-commerciali.jpg
  • Slide_qualita-accoglienza.jpg
  • Slide_soddisfazione.jpg

 noventa 

Chi

Il Comune di  Stra  in partenariato con il Comune di Noventa Padovana hanno strategicamente scelto  di realizzare il Distretto del Commercio

“STILE e QUALITA’ – NOVENTA & STRA”

Perchè

Per rispondere alle difficoltà della piccola distribuzione i comuni di Stra e Noventa hanno deciso di intervenire  in modo strategico per risolvere le  problematiche legate alla gestione degli spazi urbani e della città e più in particolare legate al commercio con lo scopo di dare risposte concrete attraverso il coordinamento unitario degli attori locali alle questioni che regolano la vita dei due cittadine e lo sviluppo delle imprese. Il Distretto nasce con l’intento di valorizzare e rivitalizzare il patrimonio attraverso un rilancio socio-economico/turistico e per la riqualificazione commerciale e strutturale del centro.

In particolare lo sviluppo del Distretto ha adottato una  strategia di marketing  che ha consentito  di valorizzare al massimo le caratteristiche socio-economico-ambientali del Distretto  stimolando e incentivando iniziative imprenditoriali e investimenti.

Quando

Il Distretto è un programma pluriennale  della durata di 24 mesi. Dal 1 giugno 2014 al 31 dicembre 2016

Dove

Con la presente iniziativa si intende strutturare un distretto territoriale del commercio di tipo intercomunale ed interprovinciale che coinvolge il territorio dei comuni di Noventa Padovana (provincia di Padova) e di Stra (provincia di Venezia). I due comuni sono limitrofi ed intendono strutturale il distretto denominato “Stile e Qualità – Noventa & Stra” mediante la costituzione di un bipolo commerciale. In particolare sulla Mercato di Piazza XXV Aprile (Noventa Padovana) e Mercato Piazza Aldo Moro (Stra)

Come

Con l’iniziativa qui presentata i Comuni  di Stra e Noventa  intendono attivare e sostenere una serie di interventi, centrati sull’evoluzione del Distretto intesa come sistema complesso si trova a dover competere  e necessita di adottare una strategia di gestione integrata totale che sfrutti ogni punto di forza delle due città. Tale distretto si base su un partenariato stabile (si veda a proposito l’accordo i partenariato allegato). L’attività è gestita da un manager di distretto. Si precisa che l’accordo di partenariato prevede l’attuazione di diversi tavoli e gruppi di lavoro al fine di concretizzare partecipazione e coordinamento. L’accordo di partenariato prevede una collaborazione della durata di anni 3. Il presente progetto intende specificare gli interventi dei primi 24 mesi di vita del suddetto partenariato.