Il portale “Distretti del Commercio in Veneto”

Il portale DISTRETTO COMMERCIO nasce dall’esigenza da parte delle amministrazioni locali e delle maggiori associazioni di categoria del commercio, di dotarsi di unico strumento informatizzato a supporto del monitoraggio e l’analisi dello sviluppo dei nuovi Distretti del Commercio nella Regione del Veneto.

In particolare il portale mira a:

  • VENETO

    Creare un flusso di dati in rete in grado di rilevare gli andamenti delle attività dei Distretti del Commercio nella Regione Veneto.
  • Produrre statistiche (a livello di comune e in comparazione all’area provinciale e regionale) sull’economia e commercio dei singoli Distretti
  • Migliorare la condivisione dei risultati delle rilevazioni avviate nei diversi comuni orientate a coprire il gap informativo dei cosiddetti dati amministrativi con ulteriori informazioni quali-quantitative relative ad esempio ai trend di vendita, l’occupazione, la propensione all’acquisto o ancora la soddisfazione di commercianti (offerta) e consumatori (scindendo tra consumatori-residenti e consumatori-non residenti)
  • Supporto all’analisi degli impatti e ricadute economiche di eventi pubblici o privati sul commercio locale
  • Dare una chiara rappresentazione (barometro) dello stato di sviluppo e “salute” di ciascun distretto attraverso un set di indicatori strategici.
  • Dare indicazioni di policy sulla base delle statistiche e rilevazioni raccolte

 

 

Este

Chi

Este è uno dei principali centri amministrativi e culturali dell'area geografica della Bassa padovana. Città murata di antichissima origine, ha avuto nel tempo un'evoluzione che l'ha portata a diventare un centro agricolo, artigianale e industriale di rilievo. Si estende su una superficie di 32,76 Km2 con una popolazione di 16.734 abitanti. Le attività commerciali e i servizi sono concentrati nell'area centrale. Ha un'economia strettamente legata al territorio con una vocazione turistica specifica e riconoscibile, che offre proposte varie e diversamente fruibili. La sua posizione all'interno del territorio del Parco Regionale dei Colli Euganei e la vicinanza alle terme e a importanti città d'arte, la rendono interessante per un turismo culturale e per i viaggiatori alla scoperta di località meno note.

La partnership del progetto coinvolte tra gli altri: Este, Ospedaletto Euganeo, Confesercenti di Padova, Ascom – Confcommercio di Padova e Associazione “Verso il contratto di Rete di Impresa Este in Centro”

Perchè

Da qualche anno, attraverso il programma integrato, si sono attivate politiche e azioni mirate ad innescare processi di riqualificazione e rigenerazione delle diverse parti della città, strettamente correlate ad un programma di sviluppo del commercio e del turismo. La naturale evoluzione di questo processo passa attraverso l'individuazione del “Distretto del Commercio”. Un ambito in cui il settore pubblico e quello privato, uniti nella visione futura e negli obiettivi, implementeranno azioni di gestione manageriale. Riconoscendo alla funzione commerciale un ruolo strategico di supporto alla coesione sociale e territoriale, il Distretto diventa quindi il luogo privilegiato di concentrazione delle opportunità da gestire e coordinare in modo unitario. Qui, attraverso la stretta collaborazione tra ente pubblico, le associazioni e i soggetti privati, si promuoveranno la competitività e l’innovazione del sistema delle imprese.

Quando

Il Distretto è un programma pluriennale che si concluderà a giugno 2016.

Dove

La densità commerciale dell’area è stato il fondamentale elemento che ha caratterizzato la scelta di perimetrazione territoriale del Distretto, non considerando secondari gli elementi come la capacità attrattiva e turistica del sito, la disponibilità di un bacino d’utenza residenziale importante, la presenza di una realtà associativa in grado di rappresentare un valore aggiunto allo sviluppo e vitalità dello stesso. Il Distretto del commercio individuato per la città di Este, caratterizzato da un'offerta commerciale integrata, è una singola polarità urbana. Ma la visione è di più ampio respiro e allargata al territorio della bassa padovana. Lo dimostra la partnership istituita con il Comune di Ospedaletto Euganeo. Tra queste due amministrazioni si è puntato ad un'unione sia sotto gli aspetti amministrativi che di qualificazione degli spazi.

Come

Con l’iniziativa qui presentata il Comune di Este, riconoscendo alla funzione commerciale un ruolo strategico di supporto alla coesione sociale e territoriale, intende il Distretto come luogo privilegiato di concentrazione delle opportunità da gestire e coordinare in modo unitario. Attraverso la collaborazione tra entepubblico, le associazioni e i soggetti privati, si vuole promuovere la competitività e l’innovazione del sistema delle imprese. La collaborazione tra i diversi attori si sviluppa attraverso un accordo di partenariato (allargato alle future reti di imprese) e integrato con soggetti attivi come: esercizi di somministrazione, ricettività alberghiera, istituzioni, fondazioni culturali, proprietari immobiliari, investitori e istituti bancari.

Il programma deve valorizzare le peculiarità di ciascun soggetto partner, ottimizzando le sinergie tra gli attori coinvolti e realizzando un sistema capace di mettere in rete le risorse di ciascuno in vista di un obiettivo comune che integra competenze e professionalità difformi, valorizza il commercio, ma si estende e comprende il settore turistico - culturale e l’artigianato di servizio. L’integrazione sinergica delle numerose e qualificate risorse presenti (professionali, umane, strumentali, finanziarie) vuole innescare circoli virtuosi per sostenere le motivazioni degli abitanti e degli imprenditori a investire e innalzare la competitività e la qualità del vivere all’interno dell’area individuata.